Baofeng UV-3R: nuove frequenze dalla Cina

Accade che Ivan Guerini (avete visitato il suo nuovo blog?) segnali questo Baofeng UV-3R, transceiver VHF-UHF in vendita su Ebay ad un costo che definire basso e’ riduttivo.
Non sono un OM e non posso ascoltare e tantomeno trasmettere su queste frequenze ma segnalo l’oggetto ad un amico radioamatore poco pratico di internet che mi chiede se posso acquistarlo per lui, favore che gli faccio volentieri spinto in egual misura da cortesia e curiosita’.
Il pacco arriva in un mese e confesso che ne sono sorpreso, il venditore e’ bravissimo ad includere fattura, le giuste diciture e penna bicolore in omaggio, che diro’ scrive niente male.

Qui le caratteristiche mentre il set come da immagine, si compone di:

Baofeng UV-3R

UV-3R
– 2 antenne per VHF e UHF
– Batteria, caricabatteria e alimentatore 220 V
– Auricolare + microfono
– Aggancio per cintura
– Nastrino sponsorizzato
– Cavo USB per connessione PC
– Software su mini CD
– Manuale in inglese

 

Non e’ un caso che il cavo USB non sia nell’immagine in quanto facente parte di un bundle che in alternativa propone una batteria di riserva oppure un’antenna dual band ma considerando la mia indole softwarista ho preferito la connessione col pc.

UV-3RL’UV-3R e’ evidentemente un prodotto economico e lo si sente gia’ al tatto con la plastica certamente radioattiva e di infima qualita’ per quanto nel complesso, appaia piuttosto robusto, un bel monoblocco dotato di pochi tasti che esigono una scorsa obbligata al manuale specie se profani come il sottoscritto.
Il Knob non e’ una garanzia e qualche scatto finisce a vuoto oppure si blocca.
Il feedback dei pulsanti e’ impreciso e solo il tono conferma l’avvenuta pressione ma ad ogni modo, non serve molto per impratichirsi quantomeno con le funzioni principali malgrado la multifunzionalita’ giocata sulla durata della pressione o sull’uso combinato, non sia molto agevole.
Con un tasto si cambia banda, nel menu si sceglie lo step e col knob ci si muove nelle due direzioni, sempreche’ non si opti per la scansione automatica condizionata da squelch e step scelti.
L’assenza del tastierino numerico appare gravissima ma sempre con la giusta combinazione di tasti, e’ possibile muoversi di 1 MHz alla volta, limitando cosi’ la mancanza.

A questo punto servirebbe una bella analisi sulle performance, analisi che non posso fare perche’ il tempo a mia disposizione non e’ stato molto.
Gli ascolti ci sono stati, ovviamente sulle frequenze radioamatoriali sia in VHF che UHF.
Sono passati i meteomar sui 156,425 MHz, Ancona Radio e qualche comunicazione di servizio di cantieri e mezzi di trasporto.  Posso dire che una volta agganciata la frequenza, il segnale resta stabile e regolare, dovendo intervenire solo sullo squelch come dire, un po’ troppo severo anche sui valori piu’ bassi.
Non male anche l’FM 87-108 MHz, bel suono chiaro, di compagnia quando non serve il dual band.

SoftwareUn capitolo a parte lo merita il software.
Il CD in dotazione contiene gia’ i driver di XP/Vista/Win7 per far vedere al sistema una seriale COM virtuale e numerabile a piacere, tanto il software si configura sulla porta che si vuole.
L’antivirus rivela una minaccia su un file compresso fortunatamente inutile ma peggio e’ il software di gestione in cinese. Serve quindi fare una ricerca in internet e dopo poco trovo l’equivalente inglese al link www.fleetwooddp.com.
Il programma e’ spartano ma funzionale, permette il settaggio di parametri altrimenti impostabili dal transceiver con molta piu’ fatica ovviamente e qualche impostazione e’ regolabile solo via software.
Trovo pero’ infinitamente utile gestione e storico delle memorie per quanto la griglia d’immissione non abbia alcuna funzione gestionale avanzata e per capirci volendo spostare la posizione di una frequenza o la si riscrive o nisba.
La comunicazione con l’apparato si limita al momento di lettura e scrittura e una volta impostata la giusta porta COM, non resta davvero molto altro da fare.

In conclusione resta da dire cio’ che gia’ si conferma come evidente: transceiver di bassa qualita’ ma con un rapporto qualita’/prezzo molto, molto interessante.
Trovo inoltre sul web una comunita’ attiva e piuttosto numerosa legata all’UV-3R, segno che forse il prezzo non e’ il solo aspetto positivo.
Ritengo possa essere il giusto apparato per avvicinarsi a queste bande di frequenza, un entry-level per principianti o semplici curiosi ma anche un backup super economico da portarsi ovunque si voglia e per quello che mi riguarda magari un nuovo inizio, chi puo’ dirlo.

Sito ufficiale con caratteristiche tecniche
Manuale Baofeng UV-3R (English manual)
Link con software e documentazione
Altro link con documentazione, driver e software

Share

39 commenti

  1. Ivan ha detto:

    Ciao Max quindi confermi che ne vale veramente la pena farselo spedire….
    ciao e grazie
    Ivan

  2. Come ho scritto, consegna veloce, zero problemi in dogana, prezzo meravigliosamente esiguo, funziona e chi l’ha adoperato piu’ di me lo conferma, leggo ora sul ng a lui dedicato di una valanga di database di frequenze, che altro dire… grazie a te della segnalazione! ūüôā

  3. i2NDT Claudio ha detto:

    Buon giorno!
    Ho appena ricevuto il mio UV-3R col suo cavetto USB per la promazzione, ma non riesco a farlo funzionare!!! Ho provato su due PC diversi, uno con winXP e l’altro com win7. Non c’√® niente da fare: quando inserisco lo spinotto USB win mi dice dispositivo usb sconosciuto, anche se ho il driver installato!!! hai qualche suggerimento???

    Grazie!

    Claudio
    PS
    Se vuoi puoi rispondermi via mail.

  4. Immagino avrai scaricato la versione del software in inglese.
    Se hai installato i driver, riavvia anche se non te lo chiede, lancia il programma e setta la giusta porta COM. A quel punto dovrebbe andare.
    Posso dirti che ho avuto qualche problema anche io ma in realta’ dipendeva dal dover infilare molto bene e completamente a fondo il jack nell’UV-3R…
    Tienimi aggiornato!

  5. antonio57 ha detto:

    COME AVERLO E SE E’ POSSIBILE ACQUISTARLO ANCHE A ROMA. GRAZIE.

  6. Guarda, non saprei dirti dove e se trovarlo a Roma o in Italia in genere ma su Ebay ci sono anche venditori italiani che lo mettono in vendita pero’ al doppio delle controparti cinesi.
    Alcuni parlano anche di garanzia ma bisognerebbe guardarci bene dentro.
    Con queste differenze di prezzo ho rischiato e l’ho preso a Hong Kong…

  7. TommyVercetti ha detto:

    Salve, ho letto varie recensioni su sto RTX √® parlano piuttosto bene sopratutto dal prezzo! volevo sapere una cosa per quanto riguarda il cavetto USB, ho trovato un rivenditore con garanzia italia on-line a 75 ‚ā¨… per√≤ non mi parla di cavetto in dotazione, se √® possibile posto il sito dove lo visto.

  8. Si, il rapporto qualita’/prezzo e’ certamente il punto di forza dell’UV-3R.
    A quel prezzo, quasi 3 volte tanto l’acquisto da un cinese qualsiasi su Ebay, si spera di avere la giusta garanzia, altrimenti si rischia qualcosa in piu’ e lo si compra direttamente e in questo modo si trovano dei bundle comprendenti cavetto, oppure seconda batteria o ancora l’antenna dualband.
    Ovviamente tutte queste cose si posso prendere anche a parte.
    Io l’ho preso su Ebay da Radiobanker (oggetto 320757812049) ma c’e’ anche chi lo da’ a qualche euro in meno.

  9. TommyVercetti ha detto:

    Grazie max, su quel sito il cavetto compare negli accessori al costo di 15 euro, come anche antenne extra, parti di ricambio originali, ecc ecc., però non mi elenca il software.. vabbè si scarica dai link che hai postato nella tua recensione. ;D

  10. TommyVercetti ha detto:

    Ho notato sul sito di Ebay Radiobanker, che molti di questi UV-3R me li riporta come MARK II altri no!! leggendo altri topic mi √® stato sconsogliato di aggiornare quelli NON MARK II con un software diverso in quanto potrebbero danneggare l’eprom.. saluti

  11. Per cio’ che riguarda il cavetto lo prenderei comunque in Cina perche’ se non ricordo male costa 6 euro con le spese incluse, magari in spedizione abbinata ad una seconda batteria.
    Il Mark II e’ l’evoluzione dell’UV-3R con il doppio display della frequenza e pare migliorie varie, incluso se non ricordo male l’antenna dualband gia’ in dotazione.
    Il software e’ diverso, comunque scaricabile ma il cavetto non cambia quindi dovrai eventualmente stare attento ad usare il giusto software.
    Sul Mark II se ne sentono tante, anche qualche difetto in piu’ rispetto il Mark I ma se dovessi prenderlo oggi, sceglierei la nuova versione.

  12. TommyVercetti ha detto:

    risalve,, ho comprato sto giocattolino è tutto ok, tranne che il cavo,, pensavo che si autoinstallasse i driver USB-serial dato che non ho trovato niente nella confezione, ma solo il software per programmarlo, ho cercato su internet i driver per il cavo USB lo installati ma il programma va in errore dopo che legge la radio.. sapete darmi un link di driver funzionanti per questo cavetto?? grazie è saluti ;D

  13. TommyVecetti ha detto:

    Ho risolto il problema dei driver cavo USB. L’errore Stava nel pc che utilizzavo, e quindi forse avr√† qualch√® BUG nel SO o qualche file che si √® mangiato sulle porte com o altro, infatti lo installati in un PC Portatile che c√® l’avevo accantonato, formattandolo e reinstallandolo dinuovo con XP Sp3 per vedere appunto se il problema stava in quel pc √®d infatti, con i primi driver USB che avevo scaricato, mi sembra anche validi per il wouxun (un altra radio), e funziona tutto bene ;D saluti !

  14. TommyVecetti ha detto:

    volevo sapere un altra cosa, se avete già provato a fare questo:

    Per quanto riguarda i codici CTCSS, io lo provato insieme ad un PMR Twintalker 4700.

    Mettendo in scansione gli 8 canali del PMR e trasmettendo con il UV-3r con la frequenza (446.00625 Mhz) ctctss (67,0 Hz in TX), il pmr rileva subito il canale cio√® l’1 (che corrisponde alla 446.00625 Mhz) + il codice ctcss cio√® 01 (che corrisponde ai 67,0 Hz). il Twin Talker rileva entrambe le frequenze.

    Mettendo in scansione l’UV-3r e trasmettendo con il PMR twintalker, con l’UV-3r riesco solo a rilevare la frequenza in base al canale impostato nel pmr in questo caso l’1 (freq. 446.00625) ma non rileva il CTCSS in automatico, ma a come ho visto bisogna impostarlo solo manualmente nel menu.

    Vorrei chiedervi se cè qualche funzione per impostare la UV-3r anche col CTCSS in automatico, oppure esiste già sta funzione è non la trovo?
    Saluti ;D

  15. Non ho fatto prove specifiche ma credo che l’unica funzione impostabile in questo senso sia la Funzione 1 RXCALL con impostabili a rotazione 61.0/023N/023I e null’altro.
    Prova cercare in giro ma credo che sara’ cosi’.
    Per cio’ che concerne il cavo, occhio che e’ macchinoso ed impreciso.
    Oltre ad essere perfettamente inserito, serve vedere esattamente che numero di porta e’ diventato e infine ho notato che in base alla sequenza di accensione UV3R/USB/software si hanno risultato diffreni.
    In pratica funziona ma non beneissimo.

  16. gaetano ha detto:

    un po di fortuna .. mi √® arrivato senza spese doganali…versione mark2 con la visualizzazione doppia del display . prima impressione buona… poi ho corrotto la memoria cercando di programmarlo con il file memorie del modello precedente . fortunatamente avevo preso anche cavetto e software con il quale ho reimpostato i valori iniziali.
    che dire un portatilino niente male al prezzo di due pizze a tavolino… almeno questo dura piu delle pizze

  17. Si, infatti non sono compatibili e ho seguito fino ad un certo punto il thread di come trasferire i dati tra i due ma sono certo che una soluzione e’ stata trovata.
    Dal punto di vista delle spedizioni invece ad un mio amico sono arrivati proprio ieri da Agosto che li aveva ordinati, sempre grazie alla dogana che si e’ pure fatta pagare per averli trattenuti.
    Complimenti a loro.

  18. stanislao ha detto:

    salve qualcuno puo dirmi come mai il baofeng uv3r mark II non prende lo step 6.25 torna sempre a 5. grazie

  19. luca ha detto:

    stanislao, gli step restamo validi per le v e le u solo se programmati quando sei in vhf !
    mi ci √® voluto un po… ma alla fine ci sono arrivato…

    cmq mi trovo molto bene con il nuovo giocattolino…

  20. Gionnj ha detto:

    A me nella banda VHF non permette di inserire i toni subaudio,entro nella funzione ma anche se ruoto il commutatore rimane su OFF sia per RX che TX,preciso che ho il Mark2.Ho fatto pi√Ļ volte il reset ma senza risultati, avete qualche dritta in merito??

  21. Gionnj ha detto:

    Mal o legge qualcuno questo forum??

  22. franco.g ha detto:

    inserendo l’auricolare il mio UV3R va sempre in trasmissione e quindi non funziona; n√® come UHF e VHF. Qualcuno mi aiuti a trovare la soluzione grazie.

  23. stanislao ha detto:

    grazie luca.anche io mi trovo molto bene ed in effetti e’ veramente un bel giocattolino

  24. Frank ha detto:

    UV-3R Mark II Disponibili a Porto d’Ascoli (AP) da FC ELECTRO http://www.fcelectro.it direttamente da importatore ufficiale italiano……… con nuovo Firmware 2012, compreso auricolare/Ptt, garanzia italiana, manuale italiano, banda di ricezione abbassata … ottima WFM DSP ecc……
    ad euro 75,00 compreso manuale cartaceo istruzioni in italiano

  25. Andrea ha detto:

    Ciao!

    la radio è compatibile con gli accessori kenwood? (spinotto doppio jack per auricolare e mic)

  26. Piero ha detto:

    Qualcuno sa indicarmi dove trovare la batteria del UV-3R.
    Attenzione non caricatela mai oltre le dieci ore.

  27. Oltre i soliti canali di Ebay non saprei.
    Caricando direttamente l’UV-3R anche oltre le 10 ore non ho mai avuto problemi ma immagino tu ti riferisca al toglierla e al metterla nel suo caricabatterie…

  28. Massimo cobra1 ha detto:

    Salve ragazzi scusate la mia ignoranza su questo campo….Volevo sapere dove posso trovare il software per l’apparato Baofeng 888s.

  29. stefano ha detto:

    salve a tutti, vorrei sapere se acquistando un baofeng uv-5r a hong kong bisogna pagare la dogana alla consegna del pacco, inoltre si può usare senza avere nessuna licenza? vi ringrazio delle risposte

  30. stefano ha detto:

    salve ragazzi secondo le vs esperienze quale apparecchio √® pi√Ļ valido tra il baofeng uv-r5 e un wouxum a parte il prezzo…. grazie

  31. Se ti beccano il pacco e ormai succede spesso, si c’e’ da pagare IVA e giacenza. No, non si puo’ usare senza licenza, nemmeno per ascoltare.

  32. stefano ha detto:

    grazie max. ma dimmi che tipo di licenza dovrei avere? e come posso averla? ti ringrazio

  33. Prendi cio’ che scrivo con le pinze perche’ ci sono state delle variazioni ma col patentino OM potresti possederlo, ascoltare e trasmettere mentre col patentino di SWL potresti possederlo ed ascoltare solamente.
    Qui un link di riferimento ammesso ripeto, che cio’ sia ancora valido
    http://air-radiorama.blogspot.com/2012/08/richiesta-sigla-di-swl.html

  34. seb ha detto:

    Confermo tutto quanto detto ed in pi√Ļ dico che √® abbastanza semplice da programmare. Per la dogana sono perplesso. Ho acquistato un Uv-3r e dopo tre (3) mesi mi arriva una comunicazione dalla dogana di Milano Linate che il prodotto √® soggetto a sdoganamento e per riaverlo ho dovuto pagare cira 40 euro, per cui ho deciso che in futuro il prodotto l’ho acquisto in Italia allo stesso prezzo ma in tre giorni arriva a casa con garanzia Italia.

  35. Purtroppo si va a fortuna e se si blocca in dogana, sono soldi e tempo che si perde. In questi casi e’ molto, molto meglio prendere in Italia ma e’ impossibile saperlo prima… purtroppo!

  36. stanislao ha detto:

    salve qualcuno puo’ darmi lo schema per il cavetto usb per programmare il baofeng 888 grazie

  37. salvatore ha detto:

    salve ho due baofeng quale frequenza posso usare una e da 16 e una dual bad

  38. alessandro ha detto:

    B giorno avrei bisogno di un piccolo aiuto.quando effettuo la programmazione del mio uv-3r (da PC) i canali da me impostati rimangono in memoria solo sul display di sopra.non riesco ad inserirli che solo in uno. Mi potete aiutare grazie?

  39. alessandro ha detto:

    Per fa

Rispondi

  • Solar-Terrestrial Data

  • Solar Status


    PropagationStats

    Add PropagationStats to your ham radio site.
    Radio blackouts are graded on a scale of R1 to R5 as follows:
    Radio Blackouts Descriptor
    R5 Extreme
    R4 Severe
    R3 Strong
    R2 Moderate
    R1 Minor
    Solar flux is a measurement of the intensity of solar radio emissions with a wavelength of 10.7 cm (a frequency of about 2800 MHz).
    The value broadcast is in solar flux units that range from a theoretical minimum of about 50 to numbers larger than 300.
    The A and K indices are a measurement of the behavior of the magnetic field in and around the earth.
    The K index uses a scale from 0 to 9 to measure the change in the horizontal component of the geomagnetic field.


  • Flight Status


    Flight Status
    By Flight or Route

    examples: AA 123 or JFK to LHR
    Don't Know the Code?

  • Ricerca QRZ


    QRZ callsign lookup:
    Callsign lookups provided by qrz.com



  • E-Commerce

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: